mercoledì 26 giugno 2013

Finale Confederation Cup: Brasile e Spagna nettamente favoriti

Tra oggi e domani si decideranno in nomi delle due finaliste della Confederation Cup 2013. 
Questa sera a Belo Horizonte, nello stadio Mineirão, si affronteranno alle 21:00 (le 16:00 ora locale), il Brasile e l'Uruguay.
Domani sera a Fortaleze, nello stadio Castelão, toccherà a Spagna e Italia
(orfana dell'infortunato Balotelli).
Nettamente favorite Brasile e Spagna sia per la stampa sportiva che per i bookmaker (il ché d'altra parte è abbastanza ovvio).
I tifosi italiani ed uruguayani si possono consolare pensando che un'eventuale vittoria a sorpresa della loro squadra sarà uno gioia immensa. Per il resto si confida in una sconfitta onorevole ed in una prova di carattere orgoglio contro avversari più forti.
Le quote fornite dai bookmaker se da un lato offrono poco speranze dall'altro invitano a scommettere seguendo il cuore (il ché non si dovrebbe mai fare): Sisal Matchpoint paga 7 volte la puntata sulla vittoria dell'Italia, ancora di più pagano i bookmaker stranieri.

Nella seguente tabella ho raccolto le quote provenienti dal sito della Sisal, e dal sito oddschecker.com
(ho fatto la media di circa 20 bookmaker internazionali)

IncontroQuota1X2
Brasile-UruguaySisal1,384,757,5
Media1,354,988,48
Spagna-ItaliaSisal1,424,57
Media1,384,648,19
 
Quote davvero scoraggianti. Lo scorso anno, in occasione della finale dei Campionati Europei di Calcio, fummo sconfitti in finale dalla Spagna con uno schiacciante 4-0. In quel caso però le quote prima dell'incontro erano molto più equilibrate (2,25 - 3 - 3,4).

Fortunatamente possiamo escludere la proprietà transitiva fra quote ed esito finale: in caso contrario saremmo destinati a fare la fine di Tahiti! 

Supponendo che in caso di rigori le probabilità di vittoria si dividano equamente, posso concludere che all'Italia vengono concesse poco più del 20% di possibilità di disputare la finale.

Ricordo infine che la legge italiana consente di scommettere solo presso i bookmaker autorizzati dall'AMS



Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.