mercoledì 1 maggio 2013

Anche Google Italia celebra con un Doodle il Primo Maggio. Fiore di mughetto per la Francia

Oggi, Primo Maggio 2013, si celebra in molti paesi del mondo la festa del lavoro (o dei lavoratori) per ricordare l’impegno del movimento sindacale ed i traguardi raggiunti in campo economico e sociale dai lavoratori. La festa del lavoro ha origini internazionali, si ispira alle battaglie, prevalentemente su l'orario del lavoro, fatte da operai statunitensi verso la fine del XIX secolo.

Google dedica a questa festa un piccolo Google statico, visibile nelle versioni localizzate dei paesi che celebrano questa festa. Nella maggior parte dei casi il logo è lo stesso di google.it, che rappresenta diverse professionalità alle prese con la realizzazione di una struttura rappresentante la scritta GOOGLE.
Per la Francia invece un logo diverso in google.fr, che celebra il fiore di mughetto.

Il mughetto del 1° maggio è legato a un'antica tradizione: questa pianta, chiamata anche giglio delle valli, è  originaria del Giappone. I campanellini del mughetto simboleggiano da sempre la primavera e i celti accordavano loro virtù di portafortuna. Nel 1561, il re Carlo IX ufficializzò la cosa, offrendo tutti gli anni in questa data un fiore di mughetto alle dame di corte, come portafortuna. Questo fiore simboleggia anche gli incontri amorosi. Per lungo tempo furono organizzati in Europa i cosiddetti "balli del mughetto", gli unici balli annuali ai quali i genitori non potevano partecipare. In quell'occasione, le ragazze si vestivano di bianco e i ragazzi portavano all'occhiello un fiore di mughetto.

In Francia, all'inizio del XX diventa un'abitudine offrire un fiore di mughetto in occasione del 1° maggio, come simbolo della primavera. L'amministrazione fiscale consente a privati e organizzazione dei lavoratori di vendere fiori di mughetto esentasse.
[da france.fr/it/manifestazioni...]

Altre fonti/link:
http://it.wikipedia.org/wiki/Festa_del_lavoro
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.