giovedì 1 dicembre 2011

Wikipedia chiede soldi

Dal programmatore di Wikipedia Brandon Harris
Mi sembra di vivere ora quella che sarà la prima riga del mio necrologio.
Credo che nella vita non ci sia niente di più importante rispetto a quello che sto facendo per Wikipedia. Non stiamo solo costruendo un'enciclopedia, stiamo lavorando per rendere le persone più libere. Avendo libero accesso alla conoscenza e alla cultura comune, diventeremo delle persone migliori. Noi capiamo bene che il mondo è più grande di noi, e siamo stati contagiati dalla tolleranza e dalla comprensione.
Wikipedia è il quinto sito più visitato al mondo. Io lavoro nella piccola organizzazione non-profit che gestisce il sito. Non pubblichiamo annunci perché così facendo sacrificheremmo la nostra indipendenza. Il sito non è e non dovrebbe mai diventare uno strumento di propaganda.
Il nostro lavoro è reso possibile dalle donazioni dei nostri lettori. Hai considerato l'idea di aiutare Wikipedia a crescere e rimanere libera con una donazione di 5€, 10€, 20€ o quello che ti va di donare?
Io lavoro per la Wikimedia Foundation, perché tutto nella mia anima mi dice che questa è la cosa piú giusta da fare. In passato ho lavorato per grandi società tecnologiche, anche per creare qualcosa di schifoso, progettato per rubare i soldi a qualche ragazzino ingenuo. Tornavo a casa dal lavoro scontento, distrutto.
L'utente può non saperlo, ma la Wikimedia Foundation opera con uno staff molto piccolo. Quasi tutti gli altri siti della top 10 globale hanno al loro servizio decine di migliaia di dipendenti, nonché un budget davvero ingente. Ma non riescono a produrre nemmeno una frazione di quello che noi generiamo con il solo impegno gratuito dei volontari.
Facendo una donazione a favore di Wikipedia, sosterrai il libero sapere in tutto il mondo. Non solo stai contribuendo a lasciare un'eredità per i tuoi figli e per i tuoi nipoti, ma stai dando la possibilità, ad ogni singola persona del pianeta, di accedere al tesoro della conoscenza. Ti stai assicurando che un giorno tutti possano accedere liberamente e gratuitamente al sapere.
Grazie,
Brandon Harris
Programmatore, Wikimedia Foundation

L'appello è più che legittimo ed io sono uno dei tanti che si serve frequentemente di Wikipedia.
Ma non vedo motivi se non di principio per i quali dovrebbero rinunciare ad alcune forme di pubblicità.
Ormai sono i libri sono esenti o quasi dalla pubblicità, ma forse non ci hanno ancora pensato!

Link alla pagina originale dell'appello dove potete fare la vostra eventuale donazione
Altra pagina per effettuare una donazione se la precedente non funziona
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.