giovedì 30 ottobre 2008

Volkswagen: ma siamo pazzi

Technorati Tag:
Mi riferisco all'andamento del titolo in borsa, in assoluta controtendenza:
vediamo l'andamento in questi due grafici presi da Yahoo Finance:
 

Negli ultimi 5 anni il titolo è salito di venti volte e negli ultimi cinque giorni ha avuto rialzi di quasi il 200% in un giorno, trascinando al rialzo anche la borsa tedesca, che ora si è assestata su valori di poco superiori a quelli di cinque anni fa.



Sintetizzando molto chi ha investito 10000€  in titoli della Volkswagen cinque anni fa ora se ne ritrova circa 200.000!!!!
Mentre chi ha investito in altri titoli ha sostanzialmente conservato il proprio capitale (un leggero aumento)

Volvashen è un azienda solida ma lo era anche cinque anni fa!!!
L'aumento è dovuto solo a complicate speculazioni!
In qualche recente articolo si parla anche di mistero!
da: http://www.euronews.net/it/article/29/10/2008/vw-stock-drops-on-porsche-move/
Si tinge di mistero la vicenda Volkswagen. Il titolo per due giorni consecutivi è volato in borsa fino a quadruplicare il proprio valore per poi precipitare. Le dinamiche finanziarie hanno spinto l’autorità tedesca di vigilanza sui mercati ad aprire un’inchiesta formale sull’andamento. Sotto controllo sia le manovre di Porche, titolare di quasi il 75% dell’azienda, che, tuttavia, prende le distanze da presunte speculazioni, sia gli investitori che hanno venduto le azioni allo scoperto, pensando che la quota detenuta dell’azienda automobilistica di Stoccarda fosse decisamente inferiore. Per recuperare è stato necessario l’acquisto del maggior numero di azioni a qualsiasi prezzo. Il risultato è che il numero delle azioni realmente sul mercato è bassissimo.
Lunedi’ il titolo ha chiuso a 520 euro con un rialzo del 142,6% e martedi’ a 945 euro, mrcoledi’ è arrivato a 517 euro con un ribasso del 45,3%.
Porche ha venduto il 5% del proprio capitale per quasi raddoppiare quello flottante anche a seguito della decisione della Borsa di Francoforte di ridurre del 10% il peso del titolo sull’indice Dax. Questa mossa ha fatto precipitare il titolo.
Se ti è piaciuto quello che hai letto o l'hai trovato utile e/o interessante lascia un segno del tuo passaggio: condividi sui social o lascia un commento. Grazie!

0 commenti:

Posta un commento

Ringrazio tutti quelli che vorranno lasciare un commento o che seguiranno o sottoscriveranno il mio blog. Il linea di massima cercherò sempre di ricambiare.
Nel caso vogliate fare delle richieste o dei commenti off-topic ossia non collegati all'argomento dell'articolo, vi sarei grato se li postate sulla pagina Facebook del blog. Grazie!
Ho dovuto purtroppo attivare la moderazione a causa di alcuni commenti offensivi nei confronti di terzi.